Anche se aggiornare il firmware delle telecamere di sorveglianza è fondamentale per avere sistemi sempre funzionali e sicuri, alcune imprese temono che gli aggiornamenti possano compromettere la stabilità del sistema. Ma ignorare o ritardare gli aggiornamenti firmware può essere controproducente, soprattutto se offrono importanti vantaggi per la cyber security. Per risolvere questo problema, Axis offre un nuovo approccio agli aggiornamenti firmware: il supporto a lungo termine (LTS).

 

Per funzionare, tutti i componenti hardware (come laptop, telefoni cellulari e telecamere di sorveglianza) necessitano di un firmware, che ogni tanto deve essere aggiornato. La scarsa manutenzione del firmware può esporre i sistemi a vulnerabilità di sicurezza e bug del software. Tuttavia, alcune imprese continuano a non aggiornare il firmware dei loro sistemi, anche quando sono disponibili correzioni.

Come spiega Sebastian Hultiqvist, Global Product Manager di Axis: “In alcuni casi, i firmware non vengono aggiornati regolarmente per paura di perdere dati, ridurre la stabilità dei sistemi o compromettere l’integrazione con importanti software di terze parti, interrompendo il flusso di lavoro del cliente”.

L’ironia è che, non curando la manutenzione del firmware, le imprese espongono la loro rete a rischi più gravi, soprattutto legati alla sicurezza, che potrebbe avere effetti ancora più nocivi sulle loro operazioni.

 

Un approccio diverso agli aggiornamenti firmware

Con la normale manutenzione del firmware, gli aggiornamenti arrivano periodicamente ed includono nuove funzionalità per le telecamere, oltre a correggere bug e vulnerabilità di sicurezza. Naturalmente, aggiornare il firmware non è obbligatorio, ma è sempre consigliato per un funzionamento efficace e sicuro delle telecamere.

I clienti che hanno acquistato un sistema per sfruttare una specifica funzionalità non vogliono sempre adottarne di nuove, soprattutto se ciò implica un maggior carico di lavoro per assicurare l’integrazione tra i software dopo l’aggiornamento. Pertanto, l’aggiornamento del firmware viene ignorato.

Per risolvere questo problema, da oggi Axis Communications offre il supporto a lungo termine (LTS, Long Term Support) per il firmware. Il supporto a lungo termine corregge importanti bug e vulnerabilità senza compromettere le funzionalità delle telecamere. Applicando efficacemente un “blocco delle funzionalità” al software della telecamera, e creando solo aggiornamenti firmware per correggere bug e vulnerabilità, i prodotti rimangono protetti e perfettamente integrati con i software di terze parti. Mentre il supporto a lungo termine per software specifici è sempre più comune nel settore IT, nella sicurezza non è così frequente.

I vantaggi del supporto a lungo termine

Le imprese che sfruttano il supporto a lungo termine hanno due importanti vantaggi: innanzitutto, sanno che il sistema rimane protetto perché vengono corretti bug e vulnerabilità. In secondo luogo, l’integrità dei sistemi rimane invariata perché le funzionalità specifiche delle telecamere non vengono compromesse.

L’active track per gli aggiornamenti firmware – che contiene aggiornamenti delle funzionalità oltre a correzioni di bug e vulnerabilità – continuerà ad esistere. I “percorsi LTS” di aggiornamento firmware verranno rinnovati ogni 12-18 mesi, facendo riferimento alle normali release nell’active track. I successivi aggiornamenti firmware (primari e secondari) per il percorso LTS saranno dedicati esclusivamente al miglioramento della stabilità e alla correzione delle vulnerabilità.

I clienti potranno passare a nuovi percorsi LTS appena disponibili, con la possibilità di acquisire nuove funzionalità se lo desiderano. Dunque, il ciclo di aggiornamenti del cliente può allinearsi ad altre variazioni del sistema, come l’aggiornamento del software di gestione video o la sostituzione periodica dell’hardware, che in ogni caso richiederebbero la riqualificazione del sistema.

Hultiqvist aggiunge: “Senza dubbio, decidere se aggiornare il firmware o no ha le sue complessità per ogni impresa. Anche se le perplessità sulla continuità operativa rimangono valide, il supporto a lungo termine dimostra il nostro impegno a soddisfare le esigenze dei clienti”.

Fonte Axis.com